BANDI E CALL PER STARTUP

Opportunità di finanziamenti pubblici e privati per startup.

Qui puoi scoprire i bandi per startup attualmente disponibili, le call per startup e i concorsi per startup che ti possono aiutare nella ricerca dei fondi per sviluppare la tua idea innovativa e quindi creare una startup o farla progredire. I bandi e le call possono essere validi sia per startup costituite che per quelle ancora da costituire.

Nella prima parte troverai i bandi regionali e nazionali, per questi abbiamo selezionato un team di professionisti esperti che ti può aiutare nella compilazione con grande competenza. Nella seconda parte troverai call e concorsi con date di scadenza e benefici.

Infine, nella parte conclusiva della pagina, troverai delle indicazioni e informazioni su cosa sono i bandi e le call per startup e come funzionano.

Questa pagina è gestita in partnership con:

conlabora

Conlabora è una società di advisory che affianca i propri clienti nel trasformare idee d’innovazione in progettualità concrete, individuando e attivando risorse finanziarie alternative capaci di accelerarne il percorso di crescita.

Conlabora ha seguito oltre 200 progetti, con una raccolta complessiva di circa 11 milioni di euro. Ha inoltre contribuito alla nascita e allo sviluppo di oltre 100 startup innovative su tutto il territorio nazionale, grazie ad un’ampia rete di partner tra gli interlocutori chiave del settore: incubatori e acceleratori, piattaforme Fintech, agenzie per lo sviluppo.

Bandi per startup:

Smart & Start - Invitalia

Obiettivo del bando per startup: sostenere la nascita e la crescita di startup innovative costituite da non più di 60 mesi e iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese

Tipologia di agevolazione: finanziamento agevolato a tasso zero fino al 80% delle spese ammissibili per progetto compresi tra 100 mila e 1,5 milioni di euro (fino al 90% per startup costituite in prevalenza da donne e/o da giovani under 36 anni)

Nota bene: Le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del finanziamento e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto

Scadenza: fino esaurimento risorse

Clicca qui per scaricare la scheda informativa del bando.

Resto al sud - Invitalia

Obiettivo del bando per startup: sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno e nelle aree del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e 2017, oltre che a 116 Comuni del cratere sismico situati nelle regioni Lazio, Marche e Umbria.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto pari al 50% dell’investimento complessivo + finanziamento agevolato a tasso zero pari al restante 50%.

Nota bene: possono presentare domanda gli under 56; sono escluse dal finanziamento le attività agricole e il commercio.

Scadenza: fino esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Resto qui - Invitalia

Obiettivo del bando per startup: estensione del bando Resto al Sud a 116 Comuni del cratere sismico situati nelle regioni Lazio, Marche e Umbria.

Tipo di agevolazione: contributo a fondo perduto pari al 50% dell’investimento complessivo + finanziamento agevolato a tasso zero pari al restante 50%.

Nota bene: possono fare domanda gli under 56 per 92 Comuni situati in Lazio, Marche e Umbria; non ci sono limiti di età per i restanti 24 comuni.

Scadenza: fino esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Nuovo Selfiemployment - Invitalia

Obiettivo del bando per startup: sostenere l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali promosse da giovani NEET

Tipologia di agevolazione: finanziamento agevolato a tasso zero per piani di investimento tra 5.000 e 50.000 euro

Nota bene: le donne inattive e i disoccupati di lunga durata non necessitano di essere iscritti a Garanzia Giovani.

Scadenza: fino esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Cultura Crea 2.0 - Invitalia

Obiettivo del bando per startup: sostenere la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell’industria culturale-turistica che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

Tipologia di agevolazione: finanziamento agevolato a tasso zero e contributo a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità. Gli incentivi, concessi nell’ambito del regolamento de minimis, possono coprire fino all’80% delle spese totali, elevabili al 90% in caso di premialità.

Nota bene: Finanzia team di persone che vogliono costituire un’impresa entro 30 giorni dall’ammissione, le imprese già costituite da non più di 36 mesi, comrpese le cooperative e gli enti del Terzo settore.

Scadenza: fino a esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

ON nuove imprese a tasso zero - Invitalia

ON, l’iniziativa di Invitalia, sostiene la creazione di MPMI composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

I partecipanti avranno la possibilità di accedere ad un finanziamento a tasso zero dalla durata di 10 anni + contributo a fondo perduto (20% per imprese costituite da meno di 36 mesi e 15% tra 36 e 60 mesi), con spese ammissibili concesse fino a 1,5 e 3 milioni nelle due casistiche.

Il bando è rivolto alle imprese costituite da meno di 60 giorni.

Nota bene: nuove domande sospese; al 15 aprile 2022 sono pervenuti complessivamente 599 progetti, per un importo richiesto complessivo superiore alla dotazione finanziaria. Lo sportello resta in ogni caso aperto ed è possibile continuare a presentare le domande fino a eventuali nuove comunicazioni.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Fondo di garanzia - MISE

Obiettivo del bando per startup: sostenere le imprese e i professionisti che hanno difficoltà ad accedere al credito bancario perché non dispongono di sufficienti garanzie

Tipologia di agevolazione: garanzia pubblica su finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari

Nota bene: Possono presentare domanda imprese già costituite

Scadenza: fino esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Bando digital transformation - MISE

Il bando sostiene la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle MPMI con una copertura del 50% delle spese ammissibili nella seguente forma: 10% contributo a fondo perduto e 40% finanziamento agevolato.

Il bando è per PMI che operano in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio nazionale.

Scadenze del bando: fino esaurimento risorse.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Punto impresa digitale - Camere di Commercio

Obiettivo del bando per startup: diffondere la cultura e la pratica del digitale nelle MPMI di tutti i settori economici

Tipologia di agevolazione: servizi di mentoring e orientamento sulle tecnologie abilitanti di Impresa 4.0 + contributi a fondo perduto attraverso bandi gestiti dalle Camere di Commercio

Nota bene: Occorre verificare l’apertura delle call direttamente dai siti delle singole camere di commercio

Scadenza: call comunicate dalle singole CCIAA

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Fondo sviluppo imprese - Friuli Venezia Giulia

Obiettivo del bando per startup: favorire la realizzazione di iniziative di investimento e sviluppo aziendale oltre che iniziative “seed” e “start up”

Tipologia di agevolazione: finanziamento agevolato per un ammontare minimo di 10.000 e massimo 500.000 euro

Nota bene: possono presentare domanda PMI e grandi imprese, quest’ultime con codice Ateco compreso tra quelli elencati nell’Allegato D del bando

Scadenza: fino esaurimento risorse

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Bando PR FESR 21 27 - A.3.4.3 Interventi a sostegno dell'imprenditorialità - Friuli Venezia Giulia

Obiettivo del bando per startup: promuovere il rafforzamento ed il rinnovamento del sistema produttivo, incentivando, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto, nuove imprese ed aspiranti imprenditori che abbiano sviluppato un’idea progettuale con la definizione di un business plan

Tipologia di agevolazione: sovvenzione

Nota bene: Possono beneficiare dei contributi le nuove imprese PMI e gli aspiranti imprenditori (per approfondimenti vedasi art. 4 del bando)

Scadenza: 31/10/2024

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Interventi a sostegno dell'imprenditorialità - Friuli Venezia Giulia

Obiettivo del bando per startup: Agevolare la realizzazione di progetti di investimento sul territorio regionale finalizzati a promuovere il rafforzamento ed il rinnovamento del sistema produttivo, incentivando, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto, nuove imprese ed aspiranti imprenditori che abbiano sviluppato un’idea progettuale con la definizione di un business plan

Tipologia di agevolazione: L’importo massimo del contributo concedibile è pari ad euro 60.000,00 nel caso in cui il beneficiario realizzi il progetto in 12 mesi e ed è pari ad euro 70.000,00 nel caso in cui il beneficiario realizzi il progetto in 4 mesi. Gli aiuti per la realizzazione dei progetti sono concessi nella misura del 60% della spesa ritenuta ammissibile. In deroga a quanto previsto, per i beneficiari che concludono il progetto entro un termine ridotto pari a 4 mesi dalla notifica del decreto di concessione, l’aiuto per la realizzazione del progetto è pari al 70% della spesa ritenuta ammissibile.

Nota bene: Nuove imprese PMI e gli Aspiranti imprenditori che abbiano sviluppato un’idea progettuale con la definizione di un business plan

Scadenza: 31/10/2024

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Cassa Commercio Liguria - Regione Liguria

Obiettivo del bando per startup: migliorare le condizioni di accesso al credito delle MPMI.

Tipologia di agevolazione: rilascio di riassicurazione combinato con sovvenzioni in forma di contributo interessi/canoni e di contributo a fondo perduto.

Nota bene: possono partecipare MPMI commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande.

Scadenza: fino a esaurimento risorse.

Per maggiori informazioni clicca qui

Fesr 2021-2027. OS 1.4 - Azione 1.4.1 - Supporto allo sviluppo o all’utilizzo da parte di micro e PMI di competenze per la transizione industriale, la specializzazione intelligente e l’imprenditorialità - III BANDO - Regione Liguria

Obiettivo del bando per startup: Accrescere le competenze aziendali interne delle imprese liguri in favore della transizione industriale, attraverso l’introduzione di nuove professionalità, la formazione altamente tecnologica e i percorsi di aggiornamento del personale.

Tipologia di agevolazione: Sono previsti contributi fino al 90% a fondo perduto (una percentuale che varia in base alle attività finanziabili), per un massimo di 40 mila euro. Sono ammessi progetti con un costo mininimo di 10 mila euro.

Nota bene: si rivolge a tutte le micro piccole e medie imprese, spin off dalla ricerca, start up e nuove imprese, purché i progetti siano afferenti ai tre macro ambiti della Smart specialisation strategy (S3) regionale.

Scadenza: dal 25/06/2024 al 26/07/2024

Per maggiori informazioni clicca qui

Bando SWIch - Regione Piemonte

Obiettivo del bando per startup: Programma regionale FESR 2021/2027 – Supporto alle attività di ricerca, sviluppo, innovazione e alle fasi di industrializzazione dei relativi risultati funzionali alla accelerazione della messa in produzione e/o commercializzazione

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto con intensità variabile in funzione della tipologia di beneficiario e di attività esposta sulle diverse linee di intervento/categorie progettuali ammissibili .

Nota bene: MPMI; startup innovative; grandi imprese in collaborazione con MPMI; organismi di ricerca; end user piemontesi.

Scadenza: entro il 31/01/2024.

Per maggiori informazioni clicca qui

Interventi per la nascita e lo sviluppo di creazione d'impresa - Regione Piemonte

Obiettivo del bando per startup: realizzazione di investimenti materiali ed immateriali, iscrivibili a cespite e distinti dalle spese per attivazione e adeguamento dei locali e degli impianti, necessari per l’esercizio dell’attività.

Tipologia di agevolazione: Finanziamenti a tasso agevolato.

Nota bene: Imprese individuali, società di persone, società di capitali comprese le società a responsabilità limitata semplificata (con sede legale, amministrativa ed una sede operativa in Piemonte). Le imprese richiedenti devono essere a conduzione o a prevalente partecipazione da parte dei seguenti soggetti:
a) soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione;
b) soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale;
c) soggetti occupati con un’attività lavorativa che non garantisce un reddito adeguato;
d) soggetti occupati a rischio di disoccupazione;
e) soggetti che intendono intraprendere un’attività di auto impiego.
I soggetti devono essere residenti o domiciliati in Piemonte alla data di presentazione della domanda.

Scadenza: aperto.

Per maggiori informazioni clicca qui

Misura sull'attrazione e il sostegno agli investimenti - Regione Piemonte

Obiettivo del bando per startup: Rilanciare la propensione agli investimenti del sistema produttivo, attraverso l’attrazione e lo sviluppo di nuovi investimenti idonei ad agire da volano per il consolidamento del tessuto imprenditoriale locale e il sostegno a tutte le filiere produttive. In tale ambito potranno essere sostenuti interventi per la promozione di investimenti produttivi e di riconversione industriale e per la riqualificazione e riconversione di aree industriali dismesse.

Tipologia di agevolazione: La dotazione finanziaria è pari a € 30.000.000 sul bando A e a € 5.000.000 sul bando B.

Nota bene: BANDO A (necessaio per presentare la domanda sul bando B) – PMI e le imprese a media capitalizzazione con un processo produttivo attivo che si configurino come:
– imprese non ancora attive in Piemonte che intendono realizzare un nuovo investimento in Piemonte;
– imprese presenti in passato in Piemonte, che intendono reinsediarsi mediante un nuovo investimento;
– imprese già attive in Piemonte che intendono realizzare un nuovo investimento iniziale sul territorio regionale..

Scadenza: entro il 07/08/2024 ore 12.00.

Per maggiori informazioni clicca qui

Interventi di sostegno alla nascita delle start up 2023-2024 - Regione Piemonte

Obiettivo del bando per startup: sostegno alla nascita di startup.

Tipologia di agevolazione: Dotazione finanziaria complessiva: € 5.000.000,00 a valere su risorse PR FSE+ Piemonte 2021/2027.

Nota bene: le startup innovative nate con il supporto dei servizi forniti di cui alle Misure 5, 6 e 7 concluso con la validazione del business plan/business model; le startup innovative nate con i servizi finanziati con la programmazione FSE 2014-2020 che non hanno avuto accesso alla Misura 6.2.

Scadenza: aperto.

Per maggiori informazioni clicca qui

Bando consolidamento patrimoniale e crescita delle startup innovative - Regione Piemonte

Obiettivo del bando per startup: Il bando sostiene la realizzazione di programmi di investimento e sviluppo imprenditoriale da parte di start up innovative che rispettino i vincoli dimensionali di piccola impresa ai sensi dell’Allegato 1 al Reg. (UE) n. 651/2014 e s.m.i. e che si trovino in una fase di consolidamento o crescita. Il bando intende sostenere, quindi, il consolidamento della start up innovativa che, attraverso un’operazione di rafforzamento patrimoniale, ha l’obiettivo realizzare un progetto di sviluppo della propria attività.

Tipologia di agevolazione: Contributo a fondo perduto nel limite massimo del 50% dei costi ammissibili riportati in un apposito business plan e, comunque, per un importo massimo pari alla sottostante ooperazione di rafforzamento patrimoniale che costituisce il presuupposto per il riconoscimento dell’agevolazione.

Nota bene: Possono accedere al contributo le piccole imprese, incluse le micro imprese, che si configurino come start up ai sensi dell’art 22 del Reg. (UE) n. 651/2014 e s.m.i. e che posseggano i requisiti di impresa innovativa ai sensi del D.L. 179/2012 e s.m.i.

Scadenza: dal 15/07/2024 al 17/12/2024

Per maggiori informazioni clicca qui

Ricerca e innova - Regione Lombardia

Obiettivo del bando per startup: sostiene investimenti in ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione di processo (anche digitale). Grande attenzione è riservata ai progetti afferenti agli obiettivi del Green Deal Europeo e alle Startup e PMI innovative, con specifiche maggiorazioni del contributo a fondo perduto.

Tipologia di agevolazione: l’agevolazione è composta da una quota a titolo di finanziamento a tasso zero e una quota a titolo di contributo a fondo perduto

Nota bene: PMI; la seconda finestra è focalizzata sui 4 ecosistemi “Manifattura Avanzata”, “Connettività e Informazione”, “Smart Mobility e Architecture” e “Cultura e Conoscenza”.

Scadenza: Seconda finestra: dal 18/01/2024 al 02/02/2024.

Per maggiori informazioni clicca qui

Misura Microcredito - Regione Lombardia

Obiettivo del bando per startup: Agevolare la promozione dello startup di impresa con il coinvolgimento degli operatori di microcredito convenzionati con Regione Lombardia.

Tipologia di agevolazione: Cofinanziamento regionale abbinato a un finanziamento concesso da un operatore di microcredito.

Nota bene: PMI e lavoratori autonomi.

Scadenza: Presentazione delle domande a partire dal 15 gennaio 2024 (scadenza non specificata).

Per maggiori informazioni clicca qui

Bando nuova impresa 2023 - Unioncamere Lombardia

Obiettivo del bando per startup: sostenere l’avvio di nuove imprese lombarde del commercio, terziario, manifatturiero e artigiani dei medesimi settori e l’autoimprenditorialità quale opportunità di ricollocamento.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto fino al 50% del totale delle spese, per un massimo di 10.000 euro e un investimento minimo di 3.000,00 euro.

Nota bene: possono partecipare MPMI del commercio (inclusi i pubblici esercizi), terziario, manifatturiero e artigiani dei medesimi settori che aprano una nuova attività
(sede legale e operativa) in Lombardia a partire dal 01/01/2023.

Scadenza: si può presentare domanda a partire dal 27/04/2023 fino al 28/03/2024.

Per informazioni clicca qui.

Imprenditoria giovanile, femminile e disoccupati di lunga durata - Regione Valle d'Aosta

Obiettivo del bando per startup: Promuovere iniziative imprenditoriali volte al sostegno dell’imprenditoria giovanile, femminile e da parte dei disoccupati di lunga durata.

Tipologia di agevolazione: concessione di un contributo una tantum a fondo perduto per la creazione e lo sviluppo di micro, piccole e medie imprese, industriali e artigiane, rientranti nella relativa definizione eurounitaria, che abbiano sede operativa o un’unità locale nel territorio della Regione.

Nota bene: Nuove imprese costituite dai seguenti soggetti:
– giovani di età compresa fra diciotto e trentacinque anni, ad esclusione dei lavoratori dipendenti;
– donne, ad esclusione delle lavoratrici dipendenti o in quiescenza;
– disoccupati di lunga durata, ovvero da 12 mesi e un giorno, ai sensi della normativa nazionale di riferimento.

Scadenza: aperto.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Investimenti nei processi produttivi delle PMI - Regione Trentino Alto Adige

Il bando intende rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI.

I vincitori avranno diritto ad un contributo di minimo di 200.000€ fino ad un massimo di 250.000€.

Potranno partecipare al bando le PMI iscritte al registro delle imprese della provincia Trento.

Il bando è in apertura.

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

Smart&Start Valle d'Aosta - Regione Valle d'Aosta

Obiettivo del bando per startup: finanziamento di piani di sviluppo che riguardino uno degli ambiti tecnologico-applicativi della smart specialisation strategy della Valle d’Aosta, e che siano articolati in 3 fasi distinte, con obiettivi misurabili.

Tipologia di agevolazione: contributi a fondo perduto pari a massimo il 60% delle spese e nel limite di 150.000 euro.

Nota bene: Possono accedere agli aiuti le nuove imprese innovative e liberi professionisti con sede operativa in Valle d’Aosta.

Scadenza: entro il 30/09/2024.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Attrazione investimenti in Emilia Romagna - Regione Emilia Romagna

Obiettivo del bando per startup: raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali e favorire la transizione industriale, digitale e green lungo la direttrice della S3 anche attraverso la valorizzazione e l’attrazione di alte competenze.

Nota bene: candidare almeno un progetto di R&S del valore di 1,5 milioni di euro per le PMI e prevedere un incremento occupazionale di almeno 20 nuovi addetti tempo pieno e indeterminato per le grandi imprese e 15 nuovi addetti a tempo pieno e indeterminato per le PMI.

Scadenza: entro il 29/02/2024.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Bando per il sostegno allo sviluppo delle startup innovative - Regione Emilia Romagna

Obiettivo del bando per startup: supportare lo sviluppo, il consolidamento e l’insediamento nel territorio regionale di startup innovative di rilevanza strategica per lo sviluppo e il rafforzamento dei sistemi produttivi individuati nella Strategia di Specializzazione Intelligente 2021-2027, attraverso il sostegno a piani di investimento lungo tutta la catena del valore, dalla idea generation, alla accelerazione fino allo scale-up

Nota bene: Possono presentare la domanda di contributo le micro e piccole imprese che risultano registrate alla data di presentazione della domanda nella Sezione speciale del Registro delle Imprese dedicata alle start up innovative (ai sensi della Legge 221/2012 e della Legge 33/2015) presso la Camera di Commercio competente per territorio.

Scadenza: entro 11/09/2024.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Pre seed plus - Regione Lazio

Pre seed plus è il bando della Regione Lazio che promuove la creazione di startup innovative ad elevato potenziale di crescita che intendono sviluppare progetti riferiti alle aree di specializzazione individuate nella Smart Specialisation Strategy.

Per i vincitori è previsto un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 30.000€.

Possono partecipare tutte le startup del Lazio costituite da non oltre 24 mesi.

Scadenza: fino a esaurimento risorse.

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

Nuovo Fondo Futuro - Regione Lazio

Obiettivo del bando per startup: sostenere le Microimprese in fase di avviamento per contrastare l’economia sommersa e sostenere la nuova occupabilità, l’autoimpiego e l’inclusione di lavoratrici e lavoratori con contratti atipici.

Tipologia di agevolazione: finanziamento agevolato.

Nota bene: MPMI.

Scadenza: entro il 23/01/2024.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Lazio Cinema International 2023 - Regione Lazio

Obiettivo del bando per startup: sostenere la realizzazione di Opere Audiovisive Internazionali.

Tipologia di agevolazione: L’importo massimo dell’Aiuto concedibile ai sensi dell’art. 54 del Reg. (UE) 651/2014 per ogni singola Opera Audiovisiva non può superare il 50% dei Costi Ammessi e l’importo di 600.000 euro in valore assoluto.

Nota bene: PMI e produttori indipendenti.

Scadenza: entro il 6/02/2024.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Sostegno per dispositivi medici - Regione Campania

Obiettivo del bando per startup: finanziare la realizzazione di attività propedeutiche all’immissione sul mercato, la messa a disposizione sul mercato o la messa in servizio di dispositivi medici per uso umano e degli accessori per tali dispositivi.

Tipologia di agevolazione: finanziamenti per investimenti non inferiori a 50.000 euro e non superiori a 2.000.000 euro.

Nota bene: possono presentare domanda le MPMI del territorio.

Scadenza: fino a esaurimento risorse.

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

AVVISO “TRASFORMAZIONI” SERVIZI PER L’INNOVAZIONE E L’AVANZAMENTO TECNOLOGICO E INTERVENTI PER LA TRASFORMAZIONE DIGITALE A SUPPORTO DELLE PMI - Regione Puglia

Obiettivo del bando per startup: Incrementare il numero di Micro Piccole e Medie imprese (MPMI) che introducono innovazioni a livello di prodotti o di processi. Incrementare il numero di imprese che raggiungono un’alta intensità̀ digitale.

Tipologia di agevolazione: “Il costo massimo per progetto candidato dalla singola impresa è di € 360.000,00. Il costo massimo per progetto candidato da un raggruppamento e di € 540.000,00”

Nota bene: I soggetti beneficiari dell’aiuto sono le Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI), in forma singola o associata in Associazione Temporanea di Scopo, Contratto di Rete, Consorzio o Società Consortile. Possono beneficiare delle agevolazioni anche i liberi professionisti, in quanto equiparati alle piccole e medie imprese come esercenti attività economica

Scadenza: dal 10/07/2024 al 31/12/2026 o fino a esaurimento delle risorse finanziarie

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

Nuove iniziative d'impresa - Regione Puglia

Obiettivo del bando per startup: strumento di agevolazione che sostiene l’autoimpiego di persone che hanno difficoltà ad accedere al mondo del lavoro.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile a tasso zero sulle spese per investimenti e un ulteriore contributo a fondo perduto per le spese di gestione sostenute nei primi mesi di attività.

Nota bene: Lo strumento agevola in particolare compagini giovanili, imprese femminili, nuove aziende e imprese turistiche.

Scadenza: fino a esaurimento risorse.

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

Fondo Nidi - Regione Puglia

Il bando sostiene, con contributi a fondo perduto e prestiti rimborsabili, persone che hanno perso il lavoro, giovani, donne che vogliono avviare studi professionali associati o micro imprese.

Tipologia di agevolazione: contributi a fondo perduto e prestiti rimborsabili.

Possono presentare domanda giovani trai i 18 e i 35 anni e donne di età superiore a 18 anni.

Scadenze del bando: fino esaurimento risorse.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Avviso pubblico Fondo Imprese Femminili (FIF) - Regione Calabria

Obiettivo del bando per startup: sostenere, attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato e contributi a fondo perduto, l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali da parte di donne che hanno seguito e completato il percorso di accompagnamento e autoimprenditorialità “Yes I Startup Calabria Donne”.

Tipologia di agevolazione: “Il finanziamento complessivo può essere concesso nel limite massimo di euro 62.500 cosi ripartito:
– Concessione di un aiuto sotto forma di finanziamento a tasso agevolato (tasso zero): l’importo massimo del prestito è pari ad euro 32.500;
– Concessione aiuto sottoforma di sovvenzione a fondo perduto pari a euro 30.000
– Concessione di un aiuto sotto forma di supporto specialistico, per un massimo di 24 mesi (tutorship e mentorship), per un importo pari a euro 6.000 per singola azienda finanziata.”

Nota bene: Imprese costituite da uno o più dei soggetti destinatari come sopra individuati, operanti in tutti i settori con le sole esclusioni fissate dalle normative su aiuti di stato applicabili, specificate nel Regolamento Operativo adottato dal Comitato degli Investimenti.

Scadenza: dal 08/07/2024 fino a esaurimento risorse

Clicca qui per maggiori informazioni sul bando.

Vuoi un supporto professionale per accedere ad un bando? Prenota una consulenza ad un prezzo convenzionato.

Call per startup:

Startup Builder - Programma di incubazione online di Startup Geeks

Lo Startup Builder è il programma di incubazione 100% online di Startup Geeks, dedicato a progetti e startup in fase di avvio e di validazione.

Il programma dura 12 settimane ed è composto da formazione, mentorship individuale e di gruppo e tanto lavoro sul proprio progetto.

Termina con un pitch davanti ad un pool di investitori e altri rappresentanti dell’ecosistema.

Par maggiori informazioni e presentare le proprie candidature clicca qui.

Startup Weekend

Startup Weekend è un format internazionale all’interno del quale diverse professionalità si mettono in gioco per creare le basi per nuovi progetti d’impresa: durante una maratona creativa, sviluppatori, startupper, appassionati di start-up, guru del marketing, grafici e studiosi formano delle squadre e lavorano per sviluppare un progetto realizzabile entro la conclusione del weekend.

Così Startup Weekend si occupa di sviluppare eventi in tutto il mondo con l’obiettivo di costruire nuove ed innovative comunità di imprenditori ed aiutare gli stessi nel lancio delle loro idee imprenditoriali.

Per scoprire i prossimi eventi e partecipare clicca qui.

Angels4Women

Le Socie di Angels for Women investono in startup fondate o gestite da donne o che si rivolgono prevalentemente al mercato femminile.

Candida qui la tua startup.

Call sempre aperta.

Startup3 Accelerator - Startup3

La call sostiene lo sviluppo delle idee deep-tech più promettenti tramite un percorso di accelerazione al termine del quale è possibile incontrare investitori e imprese a cui proporre la propria idea. La call è rivolta a startup, PMI e innovatori del settore deep-tech (Internet of Things, Intelligenza Artificiale, Blockchain, Realtà Virtuale, ecc.).

La call è senza scadenza.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Cybershield acceleration program - Nana Bianca, ACN, C*sparks

Obiettivo del bando per startup: Mira a identificare e promuovere le startup più promettenti nel settore della sicurezza informatica a livello nazionale. Il programma si focalizza su cinque aree chiave: Sicurezza dei dati e privacy, Gestione delle minacce cibernetiche, Sicurezza del software e delle piattaforme, Sicurezza delle infrastrutture digitali e Prevenzione attacchi e strumenti per la formazione.

Sono alla ricerca di startup lungimiranti che sappiano sfruttare tecnologie all’avanguardia come reti mobili 5G e oltre, High-performance computing, DevSecOps e molte altre per rivoluzionare il settore della cybersecurity.

Tipologia di agevolazione: Programma di accelerazione. Dopo aver completato il programma di pre-accelerazione gratuito, fino a quattro startup possono ricevere un supporto economico attraverso un contributo a fondo perduto di 50.000 euro da parte di ACN nell’ambito del Cyber Innovation Network e un investimento fino a 100.000 euro da parte di Nana Bianca e C*Sparks utilizzando lo strumento SAFE. Maggiori dettagli verranno forniti durante il processo di selezione.

Nota bene: è consentito candidarsi al programma anche se la startup non è ancora stata costituita come società. Tuttavia, nel caso in cui la candidatura venga accettata, sarà necessario procedere alla costituzione della società in Italia prima di partecipare al programma.

Scadenza: entro il 19/07/2024

Per maggiori informazioni clicca qui.

Boost your Ideas 2024 - Regione Lazio

Obiettivo del bando per startup: “Favorire lo sviluppo di soluzioni innovative che, con l’impiego di processi e tecnologie AI, IOT, ICT, VR, blockchain e big data, generino prodotti e servizi relativi ai seguenti ambiti di mercato:
– Agrifood e Agritech
– Digital Health
– Istruzione e formazione
– Green economy
– Turismo e accessibilità
– Cultura e creatività”

Tipologia di agevolazione: Le migliori 45 proposte beneficeranno di un percorso intensivo di mentoring, tutoraggio e di pre-accelerazione della durata di 6 settimane. Al termine, Lazio Innova attribuirà premi in denaro e in servizi.

Nota bene: Imprese (Startup, micro, piccole e medie imprese (MPMI) e spinoff);Team imprenditoriali informali (non costituiti o in via di costituzione) composti da almeno tre persone fisiche, maggiorenni, in possesso almeno di un diploma di maturità e con un prodotto/servizio in fase di validazione o già validato.

Scadenza: “Prima call: candidature fino alle ore 12.00 del 26 luglio 2024. Seconda call: candidature dalle ore 09.00 del 17 ottobre alle ore 12.00 del 5 dicembre 2024”

Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Personae Accelerator - Personae

Obiettivo del bando per startup: supportare la crescita di una nuova generazione di startup impegnate nello sviluppo di servizi, modelli o prodotti innovativi nell’ambito del welfare.

Tipologia di agevolazione: programma di accelerazione che prevede moduli formativi teorico-pratici a cadenza settimanale intervallati da appuntamenti 1to1 per ogni startup, con sprint review su obiettivi ogni 15 giorni. La metodologia adotta e ibrida diversi approcci: Lean startup, Agile management (SCRUM), design sistemico e design thinking – approccio human centered.

Nota bene: startup costituite o costituende con un prodotto o servizio già validato sul mercato

Scadenza:  fino al 29/09/2024

Per maggiori informazioni clicca qui.

Programma ESA BIC Milano - Regione Lombardia e Politecnico di Milano

Il programma è volto a sostenere le start up space tech con un grant da 50 mila euro da utilizzare per lo sviluppo del prodotto o servizio, supporto consulenziale in ambito tecnologico, business coaching e mentoring, consulenza legale per gli aspetto relativi alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale, accesso al mercato dei capitali e ad un’ampia rete di partner.

Programma aperto con 3 selezioni annuali le cui date vengono regolarmente pubblicate sul sito e possono partecipare individui e team, che devono costituirsi in società prima di sottoscrivere l’incubation agreement.

Possono partecipare anche le aziende costituite da massimo 5 anni.

Per maggiori informazioni clicca qui

Bandi EIC Accelerator - EIC Accelerator

Obiettivo del bando per startup: sviluppare e scalare innovazioni rivoluzionarie ad alto impatto in grado di creare nuovi mercati o rivoluzionare quelli esistenti

Tipologia di agevolazione: finanziamenti a fondo perduto (grant) e investimenti (direct equityy investments)

Nota bene: è rivolto a PMI, in particolare startup e spinout

Scadenza: 2° cut-off entro il 3/10/2024

Per maggiori informazioni clicca qui.

Vuoi segnalarci un bando o una call? Compila il form.

Cosa sono i bandi e le call per startup?

I bandi e le call per startup sono due strumenti utili al finanziamento di un progetto imprenditoriale, tuttavia nascono sostanziali differenze.

Quando si parla di bandi si intendono dei “concorsi” internazionali, nazionali o regionali che mettono a disposizione delle startup una serie di fondi.

Viene quindi stanziato un budget che lo stato o la regione vuole destinare ad un determinato settore, categoria o territorialità. Questo viene quindi concesso ai richiedenti che soddisfano i requisiti e può essere a fondo perduto, a tasso agevolato o zero o un ibrido. I bandi hanno quindi una provenienza pubblica e offrono principalmente denaro.

Le call per startup sono molto diverse. Prima di tutto, la maggior parte delle volte, sono organizzate da enti privati (associazioni, università o aziende). Seconda cosa, una call consiste in una sorta di competizione dove alla startup vincitrice spetta il premio più consistente.

Ma la vera differenza tra bandi e call è che queste ultime offrono primariamente percorsi di accelerazione/incubazione, network, grant o servizi. I partecipanti vengono quindi attivamente seguiti, cosa che nei bandi invece non succede.

 

Come funzionano i bandi e le call per startup?

Partiamo sempre dai bandi. Questi, come abbiamo detto, nascono a seguito di decreti volti ad avere un impatto sull’imprenditorialità di uno specifico territorio e settore. Ne deriva che i requisiti per accedervi sono ben definiti e specifici. Ma oltre a questo è possibile distinguere due tipologie di bandi:

  • a sportello: le domande sono registrate e valutate in base all’ordine cronologico di presentazione e le agevolazioni vengono assegnate ai primi progetti che rispettano i requisiti;
  • con procedura valutativa a graduatoria: le domande vengono valutate indipendemente dalla data di presentazione e successivamente vengono erogati i fondi ai progetti più interessanti.

Le call invece funzionano quasi tutte allo stesso modo: vengono definiti premi e requisiti d’accesso (settore o obiettivo) e vengono aperte le candidature. Queste vengono analizzate e le startup o idee più interessanti vengono selezionate per accedere ai premi.

 

Come accedere a bandi e call per startup?

Rimane solo una questione da approfondire, come si accede a bandi e call? Per entrambi è necessario compilare un form e/o inviare dei documenti.

In questa pagina trovi tutti i bandi e le call attivi in questo momento e ti basta andare sul sito di ciascuna per approfondire i requisiti necessari per accedervi.

Successivamente non ti basta che compilare i campi richiesti, inviare eventuale documentazione aggiuntiva e attendere un responso da parte degli organizzatori o dell’istituzione.

E nel caso in cui volessi un supporto a 360° per accedere ad un bando o solamente chiedere informazioni puoi prenotare una consulenza ad un prezzo convenzionato con il nostro partner Conlabora. Ti basta cliccare qui.

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search