Fixool: la piattaforma “all inclusive” per l’home service

 In Intervista alla startup
fixool intervista leonardo tirassa

Oggi abbiamo il piacere di intervistare Leonardo Tirassa, CEO della startup italiana Fixool.

Iniziamo subito!

Ciao Leonardo! Per chi non ti conoscesse, raccontaci chi sei e come è nata l’idea di Fixool.

Ciao Alessio & Giulia, anzitutto grazie per l’opportunità che mi state dando di far conoscere Fixool! Sono un giovane imprenditore, 23 anni, e una delle mie passioni è il mondo della casa.

leonardo tirassa fixool

Fixool nasce da un’esigenza personale. Nell’estate del 2016 mi trovavo a casa da solo, i miei erano all’estero, ed improvvisamente una mattina mi alzo e mi trovo senza acqua calda e senza sapere chi dover contattare. Ho così provato a cercare su Google qualche idraulico e iniziato ad informarmi su quali potessero essere i costi per riparare lo scaldabagno. Dopo molte chiamate e preventivi, tempo perso e frustrazione, e io sempre senza acqua calda, viene un professionista a casa che risolve il problema ma giunto il momento di pagare, il consuntivo non corrisponde nemmeno lontanamente al preventivo.

Siccome parlandone con amici e conoscenti ho scoperto essere una problematica comune a tutti, ho pensato che potesse essere un business. Poco tempo dopo, decisi di sottoporre l’idea del mio progetto a coloro che sarebbero poi diventati miei soci.

 

Il mercato dell’home service è molto vasto e ha alcuni “pain points” per l’utente, raccontaci meglio.

Sì, da subito siamo partiti analizzando quelle che erano le problematiche che riscontrava l’utente: in primis la difficoltà con conseguente perdita di tempo nella selezione del giusto professionista per le proprie esigenze. Per giunta l’utente, nella maggior parte dei casi, non è un professionista della casa e quindi non è a conoscenza di come deve essere svolto il lavoro affinchè si possa dire che sia stato svolto nel migliore dei modi. Infine, come ho citato prima, c’è un discorso di prezzo. Quante volte ci sarà capitato che il prezzo del consuntivo, a sorpresa, venisse molto più alto rispetto a quello presente nel preventivo?

Questo è un mercato caratterizzato da forte asimmetria informativa, dove l’utente è la parte debole e proprio per questo Fixool ha iniziato il suo viaggio mettendo l’utente al centro. Esattamente il contrario di come fanno i player presenti ad oggi.

 

Parliamo adesso di Fixool: cos è? A chi vi rivolgete? Come risolve i pain points che hai appena menzionato?

Fixool è il primo servizio online che opera davvero nel mercato dell’home-service in Italia. La nostra mission è quella di offrire all’utente la soluzione più efficiente per le sue necessità attraverso tecnologia, innovazione e fiducia. Questo fa sì che i nostri utenti possano accedere a worker qualificati, ricevendo quindi preventivi e prenotando l’intervento al momento desiderato, senza perdite di tempo in campi di descrizione della need eccessivamente complicati e quindi senza stress. Il pagamento avviene sulla piattaforma solo una volta che il servizio è stato erogato.

Fixool cos'è

Contemporaneamente Fixool si preoccupa di accrescere il business dei “propri” professionisti qualificati, migliorandone l’organizzazione e offrendo loro strumenti innovativi per soddisfare meglio le esigenze dei clienti.

Il nostro target è l’utente che vuole sapere chi si sta portando in casa e come questo andrà ad operare. Ci rivolgiamo, inoltre, all’utente che vuole avere garanzia sul lavoro eseguito, ad esempio avendo la possibilità di sottoscrivere un’assicurazione “mono-intervento” quindi a costi assolutamente accessibili a tutti.

Per quanto riguarda i professionisti, a bordo vogliamo collaboratori in grado di soddisfare al meglio le richieste dei nostri utenti, nei giusti tempi e al giusto prezzo. Per fare questo ci avvaliamo di algoritmi di Intelligenza Artificiale proprietari che abilitano l’incontro dei professionisti più rilevanti che risolvono le esigenze degli utenti.

 

Come utilizzate il digital marketing in Fixool?

Essendo il nostro un modello totalmente innovativo, ci siamo focalizzati sullo sviluppo del nostro magazine  in ottica SEO, per iniziare a farci conoscere e restituire all’utente informazioni mirate, di cui ha bisogno, per le proprie necessità. Ad oggi ci consultano oltre 30.000 utenti singoli mensili con un CAGR di circa del 50% MoM.

 

In quanti siete e da quali figure è composto il vostro team?

Il team imprenditoriale di Fixool è composto da quattro founder: di cui un CEO (io), un Chairman & COO e un CMO, tutti operativi. Ad affiancarci lavorano in Fixool, un Fullstack e un Growth Hacker, inoltre esternamente abbiamo selezionato dei partner chiave lato Design, editoriale e SEO. Infine, sono molto contento di avere come advisor un amico e un professionista straordinario, ex Google e Singularity University che ci sta aiutando molto lato processi.

 

Quali sono i punti chiave della roadmap di Fixool?

Sicuramente lo sviluppo, ma anche l’integrazione di tecnologia. Integrazione di tecnologia con altra tecnologia, ma anche con intelligenza umana: la convergenza AI e HI è l’asset distintivo di Fixool.

 

Siete in fundraising. Raccontaci quanto avete raccolto prima di questo round e qual è l’attuale proposta agli investitori.

Finora i soci di Fixool hanno investito circa 250.000 € in money and kind, inoltre Fixool ha vinto il Bando Intraprendo, grazie all’aiuto fondamentale di Assolombarda, con il massimo del punteggio rispetto a tutte le edizioni in cui è stato proposto.

Al momento siamo in cerca di capitali freschi, fondamentali per lo sviluppo di Fixool e per aiutarci a diventare leader del mercato dell’home-service.

Se siete interessati a saperne di più, contattateci qui.

 

C’è qualcosa che avrei dovuto chiederti ma non ti ho chiesto?

La domanda che ultimamente ci pongono più spesso è: “perché dovrei investire su di voi che proponete un modello nuovo e ancora non validato che fin’ora nessuno ha seguito?”

Noi rispondiamo con: “se nessuno avesse creduto in Amazon, a quest’ora loro venderebbero ancora libri, ma voi a Natale sbattereste ancora la testa per trovare il giusto regalo per far felice la vostra famiglia”.

Fixool è un modello totalmente innovativo e proprio per questo ha bisogno di essere visto e valutato come tale.

 

Grazie Leonardo per questa intervista molto approfondita e in bocca al lupo per la raccolta fondi e lo sviluppo della piattaforma!

Caro lettore, hai domande o commenti su Fixool? Scriviceli nei commenti e ci assicureremo che vengano risposti 🙂

Alla prossima!

Post suggeriti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca