Hackathon: cos’è e come funziona

hackathon

Gli Hackathon nascono come competizioni di programmazione in cui esperti informatici collaborano per sviluppare nuove idee di business in pochissimo tempo.

Per via della loro grande incidenza innovativa, nel corso degli ultimi anni le grandi aziende hanno organizzato questi eventi come strumento di Open innovation e per fare outsourcing.

In questo articolo vedremo cos’è un Hackathon, da chi viene organizzato, cosa si fa e come parteciparvi.

Iniziamo subito!

 

Cos’è un Hackathon

cose-un-hackathon

Un Hackathon è un evento in cui programmatori, sviluppatori, grafici ed esperti informatici si riuniscono per lavorare ad un progetto.

L’obiettivo è quello di far collaborare professionisti di diversi settori nella realizzazione di un progetto.

Generalmente questi eventi durano dalle 24 alle 72 ore e spesso viene messo in palio un premio per il team che presenta il progetto migliore.

Ciò serve ad incentivare l’impegno e la produttività dei partecipanti.

L’etimologia della parola deriva dall’espressione inglese “hacker”, ovvero esperto informatico, e “marathon”, maratona.

Dal nome si possono dedurre le sue due caratteristiche principali:

  • Competenze informatiche, più o meno specializzate, a seconda degli obiettivi dell’evento;
  • Resistenza, collegata alla parola maratona, che ha l’obiettivo di indicare il contesto di immersione totale dei partecipanti nella loro attività.

Il primo Hackathon della storia risale al 1999 in cui, la open source community Canadese organizzò questo evento noto come OpenBSD.

Nel giro di vent’anni, questa attività è diventata un vero e proprio trend del settore hi-tech e della programmazione.

Vediamo ora chi organizza questi eventi.

 

Chi organizza gli Hackathon

Solitamente gli Hackaton sono organizzati da grandi aziende informatiche per lo sviluppo e la creazione di software o hardware.

Nel corso degli ultimi decenni Google, Facebook e Microsoft hanno organizzato numerosi eventi di questo genere dando vita, per esempio, a funzionalità molto diffuse come:

  • La cronologia;
  • Il bottone del “mi piace”;
  • La chat di Facebook.

Per via di questa forte componente innovativa, gli Hackathon possono essere il punto di partenza per la nascita di nuove startup.

Grazie al loro impatto queste attività si sono diffuse oltre la programmazione, portando alla creazione di Hackathon relativi a tematiche di pubblica utilità come la sostenibilità ambientale o la logistica.

Ma vediamo ora nel dettaglio cosa accade all’interno di questi eventi.

 

Cosa si fa in un Hackathon

cosa-si-fa-in-un-hackathon

Spesso l’organizzazione di un Hackaton dipende dagli obiettivi e dalle necessità dell’azienda organizzatrice.

Solitamente, però, l’evento è organizzato nel seguente modo:

  1. Strutturazione degli obiettivi e dei dettagli della competizione;
  2. Benvenuto e accoglienza dei partecipanti;
  3. Creazione dei gruppi di lavoro, composti da 2 fino a 5 persone;
  4. Presentazione del progetto (obiettivi e sfide) ai partecipanti;
  5. Sviluppo operativo del progetto da parte dei partecipanti;
  6. Premiazione finale per coloro che hanno presentato il progetto più interessante.

Inoltre, per la buona riuscita di questi eventi è necessario che i progetti abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Chiarezza, il progetto o il problema che i partecipanti andranno a risolvere dovrà essere formulato in maniera chiara;
  • Raggiungibili, gli Hackathon sono eventi di breve durata, assegnare progetti complessi risulterebbe controproducente;
  • Rilevanti nel mondo reale, è fondamentale che il progetto sia basato su un problema reale.

Ricordiamoci che l’obiettivo principale di un Hackathon è quello di creare valore, sia per l’azienda organizzatrice, attraverso lo sviluppo di soluzioni innovative e assumendo le menti più brillanti, ma anche per i partecipanti, che hanno la possibilità di fare esperienza, farsi assumere e fare networking.

Ma come si può partecipare a questi eventi?

Andiamo a vedere nel prossimo paragrafo le caratteristiche necessarie per accedervi.

 

Come partecipare ad un Hackathon

come-partecipare-ad-un-hackathon

Ogni Hackathon ha le sue caratteristiche e per ognuno potrebbero essere necessarie competenze diverse.

Tuttavia la maggior parte di essi sono pensati per essere il più inclusivi possibile.

Quindi, che tu sia un esperto programmatore, un ingegnere informatico, uno studente o una persona alle prime armi con la programmazione, sicuramente troverai l’evento che fa per te.

Ma cosa bisogna fare per partecipare?

Di solito all’interno del sito dell’evento c’è una una sezione in cui iscriversi o candidarsi.

Bisognerà quindi verificare se si rispettano le caratteristiche minime e inviare la candidatura.

Non prima però di avere trovato l’Hackathon adatto a te. Ecco quelli più famosi.

 

Partecipare agli hackathon in Italia nel 2024

Anche in Italia si organizzano vari hackathon e in diversi settori, per quanto siano ancora eventi di nicchia.

Si tratta sempre di una maratona di uno o più giorni per incentivare lo sviluppo rapido di software o hardware, ma anche per mettere alla prova riguardo la ricerca di soluzioni per tematiche quali la sostenibilità ambientale o la logistica.

Nel 2024 ci sono varie opportunità di partecipazione agli hackathon e ti vorremmo segnalare quelle più interessanti che abbiamo individuato.

Ecco quali hackathon si tengono in Italia nel 2024.

 

Hack-AI-thon

L’Hack-AI-thon è rivolto agli studenti dell’Università Politecnica delle Marche di tutti i corsi di Laurea Triennale, Laurea Magistrale e del Dottorato di Ricerca.

Si tiene il 21 e il 22 marzo 2024 nella facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche ad Ancona.

Il tema dell’Hack-AI-thon è individuare un problema applicativo di interesse nel settore delle smart cities e una possibile soluzione basata sull’intelligenza artificiale.

Il premio per il miglior progetto ammonta a 1000€ e sono previsti altri 5 premi da 500€ assegnati dalle aziende di riferimento.

L’iscrizione è possibile attraverso la compilazione di un form fino al 14 marzo 2024.

 

Hack4SDS

manuthon

Hack4SDS è un hackathon nazionale del gruppo di statistica & data science (SDS) della Società Italiana di Statistica in programma il 23 e il 24 marzo 2024.

L’evento è aperto a tutti gli studenti universitari di corsi di Statistica e Data Science appassionati di analisi dei dati con focus sui dati economici.

L’evento è aperto a tutti gli studenti universitari di corsi di Statistica e Data Science appassionati di analisi dei dati con focus sui dati economici.

Gli studenti, riuniti in team, hanno la possibilità di mostrare le proprie competenze nell’analisi e nella modellazione dei dati mettendosi alla prova con dataset reali.

Per partecipare basterà registrarsi all’evento sul sito ufficiale. Una volta iniziata la gara, si ha l’accesso al dataset e si può iniziare a lavorare a una soluzione al problema presentato. Infine, si dovrà caricare la propria soluzione su Open Data Playground per tentare di vincere i premi in palio.

Una classifica temporanea stila una graduatoria dei migliori team, che presentano il proprio output l’11 aprile al convegno “Statistic and Data Science Conference” di Palermo.

I premi per i vincitori finali sono opportunità di recruiting e formazione.

 

Smart&Hack

hackcultura

Smart&Hack Veneto 2024 è un network di talenti che si tiene per il 2024 il 2 e il 3 maggio in Veneto ed è pensato per mettere in contatto studenti universitari, università e centri di ricerca con aziende ed enti o istituzioni.

L’obiettivo dell’evento è produrre nuovo valore per costituire il futuro. Sono valutate le competenze umane in grado di rispondere a scenari imprevedibili in modo efficace nei settori di HR transformation, transformative innovation e transformative sustainability.

La partecipazione è gratuita ed è possibile iscriversi individualmente o in gruppi di massimo 3 componenti tramite registrazione dal 21 marzo al 16 aprile 2024.

Il premio è un buono Amazon di 1500€ e la possibilità di fare uno stage o un’esperienza nell’azienda per cui si è presentato il progetto.

È assegnato anche il premio innovazione che dà la possibilità al vincitore di partecipare come ospite al TEDx di Padova del 25 maggio 2024.

 

FaterAward 2024

hackcultura

FaterAward è un hackathon sui temi dell’innovazione sostenibile che si tiene in due giorni, il 21 e il 22 maggio 2024, a Pescara.

Organizzato dal gruppo Fater, l’evento ha l’intento, da un lato, di dare la possibilità agli studenti di applicare su casi reali la propria preparazione teorica appresa nel corso di studi e, dall’altro, di metterli in contatto con le aziende.

In particolare, i temi dell’edizione 2024 sono business analytics & data science, marketing & trade marketing, R&D technology innovation e ai vari team di studenti è assegnato il compito di affrontare un business case su una delle aziende appartenenti al gruppo Fater (Pampers, Ace, Lines e Tampax).

Se si supera una prova iniziale, che consiste nel dare una soluzione a un problema stabilito in un mini-brief progettuale, si può essere selezionati tra i 30 effettivi partecipanti all’hackathon.

 

The Blue Way Hackathon

hackcultura

The Blue Way Hackathon è anch’esso organizzato dall’Università Politecnica delle Marche e, nello specifico, dal Dipartimento di Scienze della Vita. Si tiene il 23 e il 24 maggio 2024.

L’evento è rivolto agli studenti maggiorenni di scuole superiori, università, ITS, neolaureati e dottorandi e offre a 50 di loro l’opportunità di realizzare progetti di transizione digitale per la blue economy.

I partecipanti devono lavorare per trovare soluzioni innovative alle problematiche legate al mare. Tutti i progetti applicabili nella realtà potranno essere inseriti nei percorsi di accelerazione per divenire startup.

È possibile iscriversi fino al 20 maggio 2024. I premi per i migliori progetti consistono in voucher tecnologici.

 

EUDIS Hackathon 2024 Italy

hackcultura

Dal 31 maggio al 2 giugno 2024 si tiene in modalità ibrida, in sede a Milano e online, l’EUDIS Hackathon 2024 Italy, programma di innovazione della difesa dell’UE.

L’EUDIS Hackathon prevede sei eventi che si svolgeranno contemporaneamente in sei località in tutta Europa in modalità ibrida.

L’evento italiano, a Milano, è rivolto a studenti, ex studenti delle accademie militari, giovane personale militare, giovani professionisti, startup, imprenditori, leader di aziende a media capitalizzazione, membri della cultura dei maker e innovatori.

Per partecipare è necessario candidarsi con il proprio team sul sito dell’evento e presentare un’idea di progetto.

Tutti i partecipanti ricevono, oltre ai gadget dell’evento, un buono Amazon da 50€. Il premio per il gruppo italiano vincitore è un buono Amazon da 3000€ e la partecipazione a un programma di mentoring.

 

NOI Hackathon

hackcultura

Il Noi Hackathon si tiene in provincia di Bolzano in due edizioni nel 2024: l’edizione estiva il 2 e il 3 agosto, e la SFSCON edition l’8 e il 9 novembre 2024.

Gli argomenti da sviluppare sono rivelati solo all’inizio dell’hackathon, ma è rivolto a sviluppatori, esperti di dati, come anche ad amanti di programmazione e fanatici della tecnologica, designer e imprenditori di qualsiasi livello.

Per partecipare è necessario registrarsi da soli o in squadra per un massimo di 4 persone e, successivamente, creare e presentare un prototipo innovativo e funzionante che possa migliorare effettivamente la vita delle persone.

Una giuria di esperti di tecnologia e open data sceglie il vincitore per ogni premio.

 

HackaTor 2024

hackcultura

HackaTor 2024 è un hackathon dedicato alla sostenibilità e organizzato dall’Università di Roma Tor Vergata per il 14 dicembre 2024.

L’evento è rivolto a laureandi e laureati per sviluppare idee innovative sul tema della sostenibilità nel territorio della Regione Lazio in linea con l’Agenda 2030.

L’obiettivo è ideare soluzioni che riescano ad aumentare la consapevolezza delle persone del proprio impatto sul clima e nella società, fornendo anche consigli e informazioni per indurle ad assumere atteggiamenti a tutela dell’ambiente e dell’inclusione sociale.

La partecipazione all’evento è possibile compilando il form disponibile sul sito dell’hackathon.

I premi per i vincitori sono percorsi di formazione e mentorship che consentono di sviluppare ulteriormente le proprie idee così da poterle trasformare in realtà.

 

Hackathon di Talent Garden

L’hackathon organizzato da Talent Garden è rivolto a chiunque abbia interesse e competenze nelle tecnologie digitali e voglia mettere alla prova le proprie abilità.

Si tratta di una maratona di due giorni in cui la community di innovatori di Talent Garden sviluppa soluzioni su una o più sfide di business proposte da un’azienda.

L’evento può svolgersi sia online che nei campus di Talent Garden e termina con la premiazione del team che propone la soluzione a maggior impatto, di cui è poi realizzato un prototipo.

 

Decine di Hackathon durante tutto l’anno

Infine, se gli eventi proposti non stuzzicano il tuo interesse, ti consigliamo Eventbrite.

Questo ti permette di trovare e partecipare a eventi tra cui gli hackathon.

Potrai filtrare la ricerca in base alla data, costi di partecipazione e luogo, per scegliere l’hackathon più affine ai tuoi interessi.

Attenzione però a non confondere gli Hackathon con gli Ideathon.

Vediamo perché.

 

Differenza tra Hackathon e Ideathon

Hackathon e Ideathon sono 2 attività profondamente diverse, esse differiscono nella durata, nelle attività e negli obiettivi.

Gli Hackathon sono stati pensati come degli aggregatori di persone specializzate in determinati ambiti, la loro durata parte da un minimo di 24 ore ad un massimo di 72.

Per organizzare eventi come questo il budget parte da un minimo di 20.000 euro in su, a seconda del numero di partecipanti e della durata.

Gli Ideathon, invece, consistono in grandi brainstorming della durata di 1 – 5 ore in cui un gruppo di persone si riunisce per discutere su un tema e provare a proporre soluzioni.

Questi eventi differiscono dagli Hackathon poiché manca tutta la componente pratica e operativa.

Ora siamo giunti al termine del nostro articolo, speriamo di esserti stati utili.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo startup e innovazione, ti consigliamo di seguirci su Instagram e Linkedin.

Grazie e a presto.

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search