Mindset imprenditoriale: cos’è e come svilupparlo?

mindset-imprenditoriale

Avere una buona idea e riuscire a radunare le risorse necessarie per metterla in pratica sono certamente degli aspetti chiave per poter avviare la propria azienda.

Tuttavia, questi elementi, pur essenziali, spesso non bastano per essere competitivi: per avere successo nel mondo del business devi possedere una mentalità imprenditoriale che ti permetta non solo di lanciare ma anche di far crescere la tua startup.

In questo articolo ti forniamo alcuni consigli pratici per poter sviluppare il giusto mindset e riuscire a prosperare nel mercato di riferimento.

 

Cos’è il mindset imprenditoriale?

Il mondo aziendale è altamente competitivo e per questo motivo, per poterti distinguere nel mare di competitor, ci sono alcuni atteggiamenti, attitudini e skill che potranno aiutarti a identificare al meglio le opportunità, a prendere iniziativa e a innovare, affrontando le sfide con un approccio vincente.

Avere un mindset imprenditoriale significa essere in grado di rispondere in maniera tempestiva ed efficace alle circostanze, traendo il massimo beneficio dalle risorse a disposizione: in un contesto imprevedibile come il mondo delle startup questa capacità di risposta risulta essenziale.

Un imprenditore di successo è difatti colui che riesce a riconoscere e a cogliere le opportunità che si presentano, soprattutto quelle che potrebbero essere viste come non percorribili agli occhi degli altri. In quest’ottica, per sviluppare il giusto mindset, non basta avere una maggior propensione al problem solving: bisogna adottare un approccio creativo e innovativo alla risoluzione dei problemi.

Inoltre, se è vero che un buon imprenditore deve imparare ad abbracciare il cambiamento con meno resistenza, è vero anche che il pensiero critico sarà ciò che gli permetterà di identificare eventuali situazioni problematiche e, qualora possibile, trasformarle in opportunità di crescita.

Questo set di attitudini e competenze può aiutare gli individui a individuare un’idea innovativa, ma anche a saperla trasformare in un business sostenibile e redditizio. Quando pensiamo alle varie fasi di vita di una startup però, chiaramente, questo è solo l’inizio: il mindset imprenditoriale potrà aiutarti a portare avanti il tuo progetto, gestendo in modo più efficiente le risorse a disposizione e motivando il tuo team in modo tale da raggiungere gli obiettivi con più determinazione.

Anche se questo articolo può rivelarsi particolarmente adatto agli startupper, occorre notare che il pensiero imprenditoriale risulta utile in molti contesti diversi: infatti, il valore di questo tipo di mindset non si limita alla fase di avvio di un business, ma potrà essere fondamentale anche nelle varie fasi di vita di una startup, così come quando si lavora all’interno di un’azienda o di un’organizzazione già consolidata o, ancora, nei propri progetti personali.

 

Come sviluppare la mentalità imprenditoriale?

Per moltissimi imprenditori lo sviluppo di un mindset imprenditoriale è un obiettivo che dovranno prefissarsi e che non è dunque avvertito come un qualcosa di naturale.

Infatti, anche coloro che sono già dotati di un carattere più flessibile e intraprendente, quando messi di fronte alle sfide di un mercato affollato, potrebbero facilmente avvertire il bisogno di lavorare su altri aspetti, come la resilienza o l’autodisciplina, per esempio.

La mentalità imprenditoriale non è qualcosa di innato, anzi, questo modo di pensare e di approcciare i problemi e le opportunità può essere coltivato, ricordando innanzitutto che tutti, indipendentemente dall’età e dal proprio percorso accademico e professionale, possono sviluppare il giusto mindset.

A questo scopo esistono attualmente moltissime risorse valide a disposizione degli imprenditori: ci sono dei materiali in tanti formati diversi (articoli, libri, video e podcast) ma anche dei corsi e dei seminari dedicati. Startup Geeks, per esempio, offre dei servizi di formazione anche in questo campo: partendo dall’esperienza acquisita nel corso degli anni, abbiamo radunato una serie di consigli utili per aiutare gli imprenditori a sviluppare il giusto mindset.

 

I consigli per sviluppare il giusto mindset imprenditoriale

La mentalità giusta per fare l’imprenditore parte dalla capacità di auto-analizzarsi: capire quali sono le motivazioni che ti spingono a fare startup è un aspetto imprescindibile per poter portare avanti un progetto di business.

Le ragioni più profonde che ti portano a voler lanciare una startup possono essere tante: la voglia di avere un impatto positivo sulla vita delle persone, di sentire di avere il controllo della tua vita, di raggiungere la libertà finanziaria o il desiderio di metterti alla prova sono solo alcuni esempi. Identificare in modo concreto il motivo per cui decidi di portare avanti un progetto ti aiuterà a diventare più resiliente di fronte alle difficoltà che si presenteranno durante il percorso.

Infatti, uno dei consigli è quello di definire bene la propria “mission” prima di comunicarla agli altri: aggrapparsi alla giusta motivazione è il primo passo per poter superare gli ostacoli quando arriveranno.

Oltre a lavorare sulla resilienza, è importante adottare una disciplina ferrea: un progetto ambizioso non porterà risultati se non ti poni delle regole riguardo il modo in cui sfrutti il tuo tempo e le tue energie, soprattutto se lavori da casa.

Un altro aspetto importante è quello di allenare la propria mente al problem solving creativo: occorre imparare a pensare fuori dagli schemi, ma anche essere pronti a uscire dalla propria comfort zone. In tal senso, il networking risulta fondamentale: quest’attività ti permetterà di allenare la tua predisposizione all’ascolto e a ricevere feedback altrui, nonché di imparare ad analizzarli in modo critico.

Per poter lavorare su quest’ultimo punto, ossia, sul pensiero critico, occorre essere continuamente aggiornati sulle novità e sulle tendenze del proprio mercato di riferimento: in questo modo potrai non solo fare delle scelte più consapevoli e informate, ma anche essere pronto a identificare e a prevedere con anticipo possibili opportunità di investimento e di crescita.

Per un imprenditore digitale, che naviga in un settore caratterizzato da cambiamenti continui e veloci, questo consiglio è particolarmente importante e rilevante per ogni imprenditore che stia cercando di sviluppare il giusto mindset imprenditoriale, indipendentemente dal settore o dal tipo di business o progetto che vuole avviare.

 

Conclusione

Il mindset imprenditoriale è fondamentale per trasformare un’idea in un business sostenibile.

Lavora costantemente sulla tua resilienza per superare le sfide, stimola la tua creatività per trovare soluzioni innovative e affina la tua capacità di problem solving per affrontare problemi complessi.

Impara ad abbracciare il cambiamento con determinazione e flessibilità, accogliendo nuove opportunità e adattandoti rapidamente alle situazioni in evoluzione. Sii sempre aperto all’apprendimento e pronto a innovare.

Buona fortuna nel tuo percorso imprenditoriale!

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search