SolRica e le Chips Esotiche [Intervista al fondatore]

Intervista a SolRica

Abbiamo intervistato Alessio Giacco, founder di SolRica – Chips Esotiche, che ci ha parlato del suo viaggio imprenditoriale e di come il nostro percorso d’incubazione, lo Startup Builder, gli abbia dato il giusto aiuto per procedere col suo progetto.

Non conosci lo Startup Builder? È il nostro incubatore online per le startup in fase di validazione. Cosa significa? Significa che se hai un’idea e vuoi trasformarla in un business ti aiutiamo a farlo in 12 settimane. Clicca qui per scoprire di più.

SolRica – Chips Esotiche è un’azienda che si dedica alla vendita di un prodotto innovativo, delle chips ricavate dal platano maturo, platano verde e yuca.

Se vuoi saperne di più, leggi la nostra intervista.

Buona lettura!

 

Potresti elencare gli step principali del tuo percorso ad oggi?

Ci trovavamo in Costa Rica quando siamo venuti a conoscenza di questo prodotto buonissimo. Mentre lo mangiavamo ci è venuto in mente: “ma se lo importassimo nel mercato italiano?”. Abbiamo quindi iniziato le nostre ricerche, trovando l’azienda giusta che ci producesse il prodotto, e abbiamo iniziato poi a importare piccole quantità, facendolo assaggiare ad familiari e amici.

Accertandosi che il prodotto potesse avere presa sul mercato abbiamo costituito la società, depositato il marchio e studiato il packaging. Così è nata Sol Rica – Chips Esotiche. Il resto è storia.

 

Qual è la maggiore difficoltà affrontata finora?

Sicuramente riuscire ad entrare nel canale GDO. Al momento siamo presenti in 3 catene di supermercati in 3 anni.

 

Qual è stata la tua più grande soddisfazione finora?

Vedere i nostri prodotti nei supermercati accanto ai prodotti dei nostri competitor. Un’emozione unica!

 

Cosa ti ha spinto a fondare una startup?

Essere il capo di me stesso, mettermi in gioco come persona e come imprenditore. Molte volte quando sei un dipendente, quando hai delle idee non vengono mai ascoltate o apprezzate. Ecco dove sta il bello: fare l’imprenditore mi da la possibilità’ di mettere in atto le miei idee e sbagliare con le medesime senza dover far capo a qualcuno.

 

Un consiglio da dare agli aspiranti startupper?

Mai e poi mai mollare: se credi che il tuo prodotto/servizio sia valido non darti per sconfitto.

 

Descrivi la tua startup in una frase

Sol Rica – Chips Esotiche: l’aperitivo alternativo per le nuove generazioni!

 

Come ti ha aiutato lo Startup Builder e a chi lo consiglieresti?

Lo Startup Builder mi ha aiutato a prendere consapevolezza delle mie capacità.

Prima di fare questo percorso ho sempre dubitato di poter portare avanti il progetto nel modo giusto, e quindi non ho mai creduto di farcela. Da dopo il Builder, anche quando una cosa la trovo difficile, non mollo. Sbatto la testa finché’ non riesco. Mi ha insegnato ad essere più resiliente e fiducioso!

Con questa domanda abbiamo concluso l’intervista ad Alessio. Ci ha fatto molto piacere ascoltare la sua storia.

Speriamo che abbia incuriosito anche te e ti abbia dato la spinta giusta per andare avanti col tuo progetto.

Seguici sui nostri canali social, Instagram o LinkedIn, per rimanere aggiornato sul mondo startup.

A presto,
Alessio e Giulia.

Post recenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

close

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca

search