Imprenditoria femminile: 15 Startup con founder donne nel panorama italiano

Imprenditoria femminile: 15 Startup italiane con founder donne

In Italia, l’imprenditoria al femminile è in fermento: tante sono le donne che hanno fondato startup e che portano avanti progetti innovativi in diversi ambiti.

In questo articolo scoprirai 15 startup con fondatrici donne che non puoi lasciarti sfuggire.

Continua a leggere se vuoi saperne di più!

Startup con founder donne: un’ispirazione per tante giovani imprenditrici

In Italia sono diverse le startup fondate da donne che possono ispirare tante giovani aspiranti imprenditrici e motivarle a perseguire la loro idea di business.

Recentemente poi, sono stati introdotti diversi bandi e call volti a incentivare l’imprenditorialità femminile in Italia. Qui puoi trovare tutti i bandi e le call per startup attivi in questo momento

Ma vediamo ore le startup italiane con founders donne da non perdere d’occhio in questi mesi. Pronto? Iniziamo!

 

15 startup italiane fondate da donne

 

AmbiensVR

 Startup con founder donne AmbiensVR

Sede: Roma

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Veronica Vecci ed Ennio Pirolo

AmbiensVR è una startup italiana che sfrutta la realtà virtuale: propone infatti una piattaforma che porta la VR nel mondo dell’architettura e del design.

La startup, fondata anche da una donna, punta a fare da ponte tra progettista e cliente, il quale si sentirà parte attiva del progetto avendo la possibilità di sperimentare virtualmente diversi tipi di arredi e design.

AmbiensVR ha già raccolto 304 K di € con 2 rounds di investimenti.

 

Biova Project

Startup biova project

Sede: Torino

Anno di fondazione: 2019

Fondatori: Emanuela Barbano, Franco Dipietro, Simone Oro

Biova Project, startup che opera nell’ambito food, ha sviluppato un sistema che trasforma gli scarti di pane in birra.

Come? Intercettando gli scarti nel momento giusto, ovvero quando sono ancora adatti a essere trasformati attraverso la birrificazione.

 

Chitè

Startup Chitè

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2017

Fondatori: Federica Tiranti e Chiara Marconi

Chitè è una startup fondata esclusivamente da donne del settore fashion che propone una piattaforma di personalizzazione online, che consente di realizzare completi intimi interamente fatti su misura, combinando misure, tessuti e colori.

La startup offre quindi a donne di ogni età, taglia e tipologia di corpo la possibilità di inserire le proprie misure e realizzare un completo intimo a partire dalla scelta di colori e tessuti, con 36.000 combinazioni diverse.

Chitè ha raccolto 830 K di € con un recente round di investimenti.

 

Direttoo

Startup con founder donne Direttoo

Sede: Roma

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Chiara Mastromonaco e Diego Pelle

Direttoo è una startup italiana in ambito food-tech il cui obiettivo è quello di dare la possibilità, a tutti i fornitori agrifood, di vendere i propri prodotti direttamente ai loro clienti ristoratori.

Direttoo propone infatti una piattaforma digitale dove i ristoratori possono acquistare tutto quello di cui hanno bisogno per il proprio locale con un solo clic e analizzare in tempo reale l’andamento del proprio business.

Direttoo ha raccolto 285 K di € nel corso di 2 rounds di investimenti.

 

Eatsready

Startup con founder donne Eatsready

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2017

Fondatori: Olivia Burgio, Micaela Illy, Fabio Manola

EatsReady è la prima startup foodtech emettitrice di buoni pasto digitali in Italia grazie ad una piattaforma che abilita pagamenti smart e servizi di mobile ordering per connettere aziende, dipendenti e operatori del settore della ristorazione e della GDO.

Eatsready ha raccolto ad oggi 3 Milioni di Euro in 3 differenti rounds e tra i fondatori conta due imprenditrici.

 

Eligo

Startup con founder donne Eligo

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Naomi Kohashi Catella, Antonio Chiarello, Giulio Manno

Eligo è una startup fashion che propone una community di personal stylist a livello globale e un marketplace di brand italiani.

La startup offre un servizio di consulenza esclusivo e personalizzato e una piattaforma dedicata esclusivamente agli stylist, che dà loro la possibilità di ricevere una formazione costante, oltre che di creare un proprio business nel mondo del fashion, tramite webinar e Academy dedicati alla loro crescita personale e professionale.

Eligo ha raccolto ad oggi 1.6 Milioni di € nel corso di 3 rounds di investimenti.

 

Endelea

Startup con founder donne Endelea

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2018

Fondatori: Francesca De Gottardo, Serena Izzo, Andrea De Gottardo

Endelea è una startup in ambito fashion che tra i fondatori conta anche due donne e che unisce Europa e Africa, proponendo capi e accessori realizzati con i famosi tessuti wax tipicamente africani, ma con un’influenza europea, il tutto prendendo in considerazione la sostenibilità di questi.

Le collezioni sono disegnate in Italia e realizzate a mano con tessuti africani in Tanzania, dove poi investono parte dei ricavi in programmi educativi per studenti di moda e design.

 

InteriorBe

Startup InteriorBe

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Federica Sala, Sabrina Lanza, Stefano Venuti

InteriorBe è una startup che opera nel settore del design e che offre un servizio di interior design online. Attraverso un sistema di Intelligenza Artificiale, vengono selezionati i migliori professionisti in base alle esigenze dei clienti e dei loro gusti.

InteriorBe ha raccolto ad oggi 269.9 K di € nel corso di 2 rounds di investimenti e conta due donne tra i fondatori del progetto.

 

LoanXchain

Startup LoanXChain

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2017

Fondatori: Maura Rossetti e Mattia D’Alessandra

LoanXchain, startup italiana nel settore del fintech che ha una founder donna, offre una piattaforma sicura ed end-to-end per gli asset digitali, con interazioni completamente crittografate: questo riduce i costi di riconciliazione e verifica dei dati, garantendo allo stesso tempo una forte protezione della privacy.

La piattaforma è costruita sulla blockchain e in particolare su Corda di R3, che è stato progettato specificamente per le esigenze degli istituti finanziari.

LoanXchain ha raccolto ad oggi 1 M di € durante un round di investimenti.

 

MetaLiquid

Startup MetaLiquid

Sede: Milano

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Federica Gregori e Simone Bronzin

MetaLiquid è una startup che opera nel campo dell’AI, che ha sviluppato un algoritmo di machine learning in grado di interpretare contenuti video in real time.

L’intelligenza artificiale può comprendere e riconoscere soggetti, azioni, setting e relazioni in un contenuto.

 

Oreegano

Startup Oreegano

Sede: Bari

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Francesca Bufano, Giuseppe Grilli, Ilario Lagravinese

Oreegano è una startup italiana che opera in ambito food, che propone un’app che, grazie a tecniche di intelligenza artificiale, permette di scoprire l’apporto nutrizionale di ogni piatto, riconoscendo poi se i cibi sono adatti a diete vegane, vegetariane, sportive o alle diverse intolleranze.

Grazie all’intelligenza artificiale, Oreegano ha anche sviluppato Mia, una coach nutrizionale in app.

 

Sestre

Startup con founder donne Sestre

Sede: Trintapoli (BT)

Anno di fondazione: 2018

Fondatori: Sabrina Fiorentino e Silvia Fiorentino

Sestre è una startup italiana che realizza integratori in capsule, con proprietà estratte da alimenti tipici della Dieta Mediterranea.

Gli integratori vengono formulati in base alle esigenze specifiche del cliente: necessario è infatti un test in fase di pre-acquisto.

Subito dopo il test potrai accedere ai prodotti più adatti alle tue abitudini e alla tua persona.

 

The Spiritual Machine

Startup the spiritual machine

Sede: Torino

Anno di fondazione: 2018

Fondatori: Matteo Fornaca, Elisa Cravero e Matteo Dispenza

The Spiritual Machine progetta e realizza nuovi prodotti alcolici, con l’uso esclusivo di basi ottenute da botaniche naturali. La startup punta in particolare alla creazione personalizzata di Vermouth, Gin, Amari, Bitter e New Spirits.

Le tinture e i distillati creati sono 100% naturali.

The Spiritual Machine ha raccolto ad oggi 440 K di € nel corso di 2 rounds di investimenti.

 

Unobravo

Startup unobravo

Sede: Napoli

Anno di fondazione: 2019

Fondatori: Danila De Stefano

Unobravo, startup fondata dalla imprenditrice Danila Si Stefano, opera nel settore della salute mentale, offre un servizio di psicologia online in italiano: il team è formato da diversi psicologi che lavorano esclusivamente in videochiamata.

Attraverso una semplice compilazione di un questionario, è possibile essere assegnato allo psicologo più adatto a trattare il tipo di difficoltà che l’utente sta vivendo.

 

Wher

Startup con founder donne wher

Sede: Torino

Anno di fondazione: 2016

Fondatori: Eleonora Gargiulo e Andrea Valenzano

Wher è una startup italiana il cui focus è la sicurezza delle donne nei contesti urbani.

Nell’app Wher è possibile avere mappe delle città dal punto di vista della percezione di sicurezza delle strade. Questa include inoltre una community di donne in cui ci si confronta in base alla propria esperienza, e in cui si possono recensire le strade delle città, consigliando i percorsi migliori e più sicuri.

Anche questo articolo si è concluso, e speriamo di averti dato degli insights interessanti sulle startup italiane che hanno delle fondatrici donne.

Se vuoi dare un’occhiata anche alle startup sportive italiane del momento, scopri le 15 startup italiane nel settore sportivo in questo articolo.

A presto!

Post recenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

close

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca

search