15 startup incubate tramite lo Startup Builder da tenere sott’occhio

startup-builder-incubate

Fare impresa è difficile, la paura di lasciare un lavoro sicuro è sentita e nessuno ci ha mai insegnato a farlo minimizzando i rischi e gli investimenti necessari. Tutto questo è vero ma non per chi sceglie di farsi accompagnare dall’incubatore online di Startup Geeks, lo Startup Builder.

Ad oggi infatti abbiamo supportato oltre 964 idee imprenditoriali a validarsi e raggiungere il mercato. In questo articolo ne abbiamo selezionate 15 che abbiamo il piacere di presentarti.

Sei curioso/a? Iniziamo!

 

15 startup incubate tramite lo Startup Builder

 

AWRobotics

Sede: Roma
Anno di fondazione: 2023
Fondatori: Davide Montella
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 9

AWRobotics affianca gli E-Commerce di prodotti con il compito di ottimizzare i costi di logistica prendendo in carico i prodotti ed evadendo gli ordini con tecnologia avanzata. In sintesi AWRobotivs offre servizi di logistica, stoccaggio e spedizioni per e-commerce tramite magazzini robotizzati e AI. Riducendo i costi di gestione, si può aumentare l’efficienza e risparmi tempo.

awrobotics

 

Crono

Sede: Londra
Anno di fondazione: 2022
Fondatori: Alex Roggero, Lorenzo Tiberi, Marco Maddiona e Marco Rosmarini
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 500.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 7

Crono è l’AI – Powered Sales Outbound Platform che potenzia le vostre attività di outbound. Uno strumento appositamente progettato per essere facile e veloce e per gestire tutte le esigenze di outbound end-to-end: find, enrich, engage e close!

crono

 

Dez.it

Sede: Firenze
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Gianluca Perlangeli e Flavio Terribile.
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 200.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 2

Dez it è l’app che ti permette di avere Luce e Gas a casa tua, in abbonamento. Non si tratta di una tariffa, large, medium o small a cui ti adegui, ma di un vero abbonamento su misura, costruito sul tuo stile di vita.

A fine 2021 Dez it vanta un team di 10 persone ed è stata selezionata per il programma di accelerazione di STEP Tech.

dezit

 

Fleder

Sede: Milano
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Andrea Timolina e Marco Setti
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 7

Fleder è il primo ospedale digitale in Italia. L’obiettivo primario di questa startup è dare per davvero la possibilità alle persone di avere la casa come principale luogo di cura. La mission di Fleder è basata su due concetti chiave: trasversalità ed inclusivitá per tutta la popolazione.

fleder

 

Lab-go 

Sede: Milano
Anno di fondazione: 2020
Fondatori: Mirko Brignani, Ivan Brignani, Paolo Sartore, Marco Vincenti e Davide Minieri
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 1.700.000,00 euro (circa)
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 8

Lab-go nasce ufficialmente nel Dicembre 2020 dalla vision di 5 fondatori con il desiderio comune di trasformare la tutela della provenienza, dell’autenticità e della garanzia dei prodotti che noi tutti acquistiamo in un’esperienza a portata di smartphone. La volontà è sempre stata quella di rendere certificato, semplice e coinvolgente l’acquisto di tutti quei prodotti che, purtroppo, sono soggetti spesso a contraffazione che ogni anno provoca danni economici e d’immagine ai brand di tutto il mondo alimentando mercati illeciti. Ad oggi il team vanta 11 collaboratori e nel 2023 ha fatturato circa 500.000,00 euro. 

lab-go

 

Levante

Sede: Milano
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Sara Plaga e Kim-Jora Myklebust
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 85.244,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 4

Levante è una startup green tech che produce un pannello solare origami portatile di alta qualità, realizzato in Italia con fibra di carbonio riciclata, per alimentare la vostra libertà ovunque vi troviate.

Inoltre Levante ha vinto nel 2022 il premio GECO per i progetti green più innovativi. Nel 2023 ha ricevuto La menzione speciale del Premio Change the World Italia 2022. Nel 2024 è stata invitata al CES di Las Vegas, il più importante evento tech al mondo.

 

Kainet

Sede: La Spezia
Anno di fondazione: 2023
Fondatori: Simone Borghini e Simone Bertagna
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 5

Nata ufficialmente nel 2023 come S.R.L. Kainet inizia le proprie attività nel 2020 ponendosi l’obiettivo di trovare soluzioni innovative per aiutare i professionisti del Fitness & Wellness ad evolvere le proprie attività verso il digitale. Il loro scopo è aiutare ad incrementare i guadagni dei professionisti del mondo Fitness & Wellness, creando anche nuove tipologie di servizi da offrire ai clienti, migliorando anche la gestione del loro tempo. Non li lasceranno da soli e abbandonati al loro destino, ma li accompagneranno in questo processo di transizione.

kainet

 

Mountain Maps

Sede: Trento
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Denny Calovi, Paolo Rota e Renato Nerini
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 5

Mountain Maps vuole permettere a tutti, anche i meno esperti, di godere appieno della montagna e dei servizi localizzati sulla stessa.

Mountain Maps migliora l’esperienza complessiva dei fruitori della montagna rendendola un luogo accessibile a chiunque grazie ad informazioni su percorsi e servizi dettagliate e personalizzate.

mountain-maps

 

Ncode

Sede: Milano
Anno di fondazione: 2020
Fondatori: Lorenzo Lodigiani – Giuseppe Stranieri
Questa startup ha fatturato nel 2022: 105.340,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 2

Supporta Startup e imprenditori a fare di più con meno.

Ncode progetta e dà vita ai prodotti del vostro business unendo le loro competenze di digital design, marketing e sviluppo.

Chiunque voglia creare un prodotto digitale, qualunque esso sia (si parla di applicazioni web o native, piattaforme web, gestionali, flussi di lavoro automatici) ma non disponga di competenze tecniche ora può comunque farlo attraverso i loro sistemi.

 

Paesano

Sede: Niscemi – Caltanisetta
Anno di fondazione: 2017
Fondatori: Giuseppe Cinquerrui
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 218.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 8

Paesano nasce da frutti veraci e genuini coltivati in quelle terre amate e lavorate dai nostri nonni, dai nostri zii e dai nostri cugini. Paesano nasce dal ventre della Sicilia e dai suoi cinque frutti caratteristici: pistacchio, melograno, fico d’india, carciofo e limone. Paesano nasce da un sogno: portare l’autenticità della tradizione Siciliana in tutto il mondo. È desiderio di una Sicilia antica, autentica, fatta di mille virtù e debolezze. Paesano nasce dall’Amore per una terra unica, che merita di essere assaporata in tutto il mondo.

 

Pit’sa

Sede: Bergamo
Anno di fondazione: 2022
Fondatori: Giovanni Nicolussi e Valentina Giacomin.
Questa startup ha fatturato nel 2023: 550.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 8

Pit’sa è una pizzeria innovativa e inclusiva di Bergamo, è un esempio straordinario di come una visione e un’idea unica possa trasformarsi in business vero e proprio. PIT’SA rappresenta un modello di business innovativo e sostenibile, che ispira e guida le nuove generazioni di imprenditori a perseguire i propri sogni con passione e determinazione. Pit’sa è stata premiata come “Best Startup & Next Generation 2023”.

pitsa

 

VADO

Sede: Torino
Anno di fondazione: 2020
Fondatori: Alessandro Ursino, Alessandro Bruno, Francesco Pepe, e Alberto Luison
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 718.000,00 euro.
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 3

Vado collega piattaforme di consegna di terze parti con soluzioni di stoccaggio intelligenti (ad esempio distributori automatici, armadietti), rendendo la gestione e la consegna degli ordini completamente automatica e consentendo ai rivenditori di vendere 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.L’automazione del processo di ordinazione online aiuta i rivenditori a risparmiare tempo e denaro, in modo che possano concentrarsi maggiormente sul loro core business e continuare a fare ciò che amano di più: rendere felici i loro clienti.

vado

 

SicilyAddict

Sede: Messina
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Giacomo Librizzi
Questa startup ha fatturato nel 2022: 1.1140.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 2

SicilyAddict è la prima pasticceria e rosticceria digitale specializzata sul made in Sicily. Utilizzano il loro ecommerce sicilyaddict.it per portare sulle tavole dei Gourmant le loro eccellenze che lavorano nel loro laboratorio in maniera artigianale e con materie prime d’eccellenza.

sicilyaddict

 

SMACE

Sede: Ferrara
Anno di fondazione: 2020
Fondatori: Andrea Droghetti, Marta Romero
Finanziamenti raccolti (aggiornato a gennaio 2024): 350.000,00 euro
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 3

SMACE è nata per migliorare il benessere delle persone e, di conseguenza, aumentare la produttività aziendale. Come? Creando esperienze di lavoro indimenticabili. Aggregando in un’unica piattaforma spazi verificati e servizi accessori in modo da semplificare la vita. SMACE gestisce tutto dalla A alla Z: da transfer ad esperienze e attività di team building. Non dovrete più preoccuparvi di nulla.

 

Treebù

Sede: Verona
Anno di fondazione: 2021
Fondatori: Giacomo Alberini e Isacco Rossi
A quale edizione dello Startup Builder ha partecipato: 4

Treebu è una Società Benefit e start up innovativa fondata in Italia da un team di ingegneri e agronomi, nata dal desiderio di ridurre l’impatto delle nostre azioni sul pianeta.

L’obiettivo di Treebù è coinvolgere le aziende in percorsi di sostenibilità e riduzione del loro impatto ambientale attraverso il supporto a progetti nel nostro territorio.

Ricordiamo la partnership con Amica Chips avviata nel 2023. Grazie all’acquisto di ogni sacchetto, l’intera linea Eldorada partecipa attivamente ad incrementare la piantumazione di nuovi alberi di paulownia aumentando la riduzione di Co2 .

treebu

 

Grazie mille per la lettura e speriamo davvero che questi esempi di imprenditorialità italiana abbiamo smosso qualcosa anche in te. Come detto all’inizio fare impresa è difficile, soprattutto se da soli. Startup Geeks nasce per affiancarti in questo percorso e per renderlo più facile.

Se vuoi approfondire come lo Startup Builder può aiutare anche la tua idea di business, clicca il bottone sottostante.

A presto!

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search