Triple bottom line: come creare un business sostenibile

Triple bottom line copertina

La Triple bottom line è un modello utilizzato da tantissime aziende per costruire un presente e un futuro migliore per l’ambiente e le persone.

In questo articolo, scopriamo cos’è la Triple bottom line, perché è importante e 5 modi per adottarla in azienda.

Iniziamo!

 

Cosa si intende per Triple Bottom Line?

La triple bottom line (TBL) è un modello di gestione aziendale che si concentra su tre aree principali: la sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Ad averci pensato per primo è stato lo scrittore e imprenditore John Elkington.

Erano i primi anni ’90 e lo scrittore era sempre più preoccupato per l’inquinamento e le disuguaglianze sociali.

Quindi, ha introdotto questo concetto per spingere le imprese a valutare il loro andamento non solo in termini di profitto, ma anche di impatto ambientale e sociale.

Tuttavia, la triple bottom line non è stata applicata subito su larga scala.

Per quello, abbiamo aspettato fino al 2011, quando l’UE ha adottato la Strategia dell’Unione europea per lo sviluppo sostenibile.

E non è finita qui.

È stato solo nel 2015 che questa strategia è diventata un vero e proprio piano d’azione a lungo termine con la proposta dell’Agenda 2030: un insieme di obiettivi che coprono tutte le dimensioni della triple bottom line.

Ma quali sono esattamente queste dimensioni?

Vediamole subito.

 

Quali sono le 3P di un’azienda sostenibile?

L’espressione Triple bottom line si riferisce alle seguenti aree (anche dette 3P):

  • Profitto: la capacità dell’azienda di avere una crescita economica duratura e costante nel tempo, creando valore per i suoi stakeholder (i proprietari, i dipendenti, i consumatori e gli investitori);
  • Persone: l’impatto che l’azienda ha sulla società. Ad esempio, ci si concentra sulle condizioni di lavoro dei dipendenti, sulla diversità e l’inclusione in azienda e sul contributo allo sviluppo delle comunità locali;
  • Pianeta: l’impatto ambientale dell’azienda, come l’utilizzo delle risorse naturali, la gestione di rifiuti e le emissioni di gas serra.

Tutte queste tre aree sono indispensabili per un’impresa al passo coi tempi.

Questo perché oggi ci troviamo nell’era del riscaldamento globale e della valorizzazione della diversità e dell’equilibrio vita-lavoro.

E i consumatori, i lavoratori e gli investitori sono sempre più attenti a queste tematiche.

Quindi, soltanto le imprese e le startup sostenibili, quelle che fanno davvero attenzione alle 3P, potranno evolversi e continuare a crescere.

Soffermiamoci ora su questo punto e approfondiamo quali sono i vantaggi principali di applicare la Triple bottom line in azienda.

 

Perché è importante adottare la TBL? 5 vantaggi

Adottare la Triple bottom line è un requisito fondamentale per le aziende moderne.

Ma perché è necessario?

Ecco i 5 vantaggi principali della TBL:

  • migliore reputazione: queste aziende hanno spesso una reputazione migliore perché dimostrano di avere a cuore sia la società che l’ambiente, temi molto sentiti oggi dai consumatori;
  • aumento dei finanziamenti: la TBL può aiutarti a trovare investitori, perché molti sono interessati a finanziare aziende con un impatto positivo sull’ambiente e sulla società;
  • attrazione di talenti: le aziende sostenibili attraggono spesso i migliori talenti, perché molti lavoratori cercano opportunità in aziende che fanno la loro parte per il benessere sociale e ambientale;
  • minori costi a lungo termine: l’adozione di pratiche sostenibili può contribuire a ridurre i costi a lungo termine, ad esempio tramite il risparmio energetico o il riciclo dei materiali;
  • maggiore stabilità finanziaria: queste aziende sono spesso più stabili finanziariamente, perché sono in grado di gestire meglio i rischi e le opportunità a lungo termine.

Come avrai notato, applicare la Triple bottom line conviene non solo per costruire un futuro migliore, ma anche dal punto di vista economico e aziendale.

L’importante è che le imprese siano coerenti nel loro impegno per la TBL e che dimostrino trasparenza nella loro attività.

Ma come si può adottare la Triple bottom line?

Scopriamo subito i 4 modi migliori.

 

5 modi per adottare la triple bottom line in azienda

Ci sono diversi modi in cui le imprese possono adottare la triple bottom line nella loro strategia di business.

Questi sono i 5 modi più efficaci:

  • integrare la TBL nei valori e nella mission aziendale: solo considerandola un impegno a lungo termine, le aziende possono fare davvero la differenza;
  • creare partnership sostenibili: le aziende possono collaborare con altri fornitori o partner per sviluppare soluzioni sostenibili;
  • Responsabilità sociale d’impresa (CSR): le imprese possono impegnarsi in iniziative di CSR, come la partecipazione a progetti di beneficenza per le comunità locali o l’acquisto di corsi di formazione per i dipendenti.
  • comunicare gli sforzi relativi alla TBL: le aziende dovrebbero scrivere un bilancio di sostenibilità per comunicare il loro impatto ambientale, sociale ed economico ai loro stakeholder, come i dipendenti, i clienti e gli investitori;
  • misurare e valutare l’impatto: vanno raccolti i dati e scelti dei KPI (indicatori di performance) per monitorare le attività dell’azienda, come le emissioni di gas serra. Questi indicatori si usano per identificare gli aspetti ambientali e sociali in cui l’azienda ha un impatto negativo e creare strategie ai fini di ridurre questo impatto.

Utilizzando questi metodi, potrai rendere la tua azienda davvero sostenibile, da tutti i punti di vista.

Tuttavia, al contrario dei fattori economici, è più difficile misurare la sostenibilità sociale e ambientale delle imprese.

Perché si possono verificare degli errori e non è semplice capire come ridurre l’impatto negativo in alcune aree.

È di questo che si occupa LifeGate Way, il polo di Sustainable Open Innovation del gruppo LifeGate.

Se la tua startup è in linea con i valori della Triple Bottom Line, potrai accedere tramite candidatura alla più grande community di startup sostenibili.

Inoltre, riceverai un’analisi dettagliata dei punti di forza e di fragilità della tua startup in termini di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

E otterrai un supporto costante durante il percorso di implementazione di nuovi modelli sostenibili nella tua azienda.

Così non dovrai più scegliere: al primo posto ci saranno sia il profitto che le persone e l’ambiente.

L’articolo è terminato.

A presto.

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search