Worldy: la startup italiana che ha rivoluzionato l’informazione

articolo-wordly

Ti piacerebbe scoprire una realtà utile per essere costantemente aggiornato su ciò che succede nel mondo restando nei tuoi social preferiti?

Abbiamo delle buone notizie: questa realtà esiste e si chiama Worldy.

In questo articolo parliamo di questo nuovo progetto e di come intende svilupparsi nei prossimi anni. Iniziamo.

 

Cosa è Worldy

Worldy è la Startup che tratta argomenti di informazione generalista e orizzontale con la community più grande in Italia. Al momento conta oltre mezzo milione di utenti attivi, di cui il 93% sotto i 35 anni.

Il progetto è stato co-fondato da due giovanissimi ragazzi di Cagliari alla prima esperienza imprenditoriale: Luca Carta (23 anni) e Daniele Murtas (24 anni).

Andiamo a vedere come si è evoluto il progetto.

 

Gli sviluppi di Worldy

gli-sviluppi-di-wordly

Nata nel 2019 con l’obiettivo di informare i giovani su tematiche trasversali quali attualità, finanza, musica, sport e tecnologia, Worldy sta rendendo accessibile e comprensibile l’informazione anche nei temi solitamente di scarso interesse per i giovani, quali ambiente, flussi migratori, cronaca, salute e tanto altro, attraverso un portale di libera informazione sulle notizie più rilevanti.

Worldy nasce e si sviluppa su Instagram, dividendo la linea editoriale in più pagine con l’obiettivo di trattare con maggiore attenzione più settori dell’informazione: @worldy.it, in cui si trattano le notizie a 360° (la quale supera da sola i 400mila utenti attivi);

@worldyfinance, @worldymusic e @worldysport: le pagine settoriali (le quali sommate superano i 100mila utenti attivi).

Alcune delle caratteristiche più interessanti di questa realtà sono legate alla crescita: i risultati finora ottenuti sono stati raggiunti senza dispendio di capitali, facendo affidamento sulle sole risorse umane, partendo dalla piccola città natale. A dimostrazione del fatto che per creare una Startup di livello non siano per forza necessari grossi capitali o essere residenti in una grande città.

Worldy, infatti, è stata costituita a fine Marzo 2022 e sta puntando ora al primo aumento di capitale.

Come è avvenuto tutto ciò?

 

Portare l’informazione nei social

portare-informazione-nei-social

Secondo una ricerca condotta da Microsoft Canada, la soglia media di attenzione degli Under 30 è minore di 8 secondi.

A dimostrare il grande lavoro di Worldy per andare contro questa statistica è l’altissimo engagement: sempre tra l’8 e l’11% (Fonte: NJAnalytics), posizionandosi così come la community generalista con l’E.R. più alto in Italia.

Worldy, grazie alla sua comunicazione fresca e lineare, riesce a mantenere la promessa fatta ai propri follower: raccontare ciò che succede nel mondo in maniera semplice e chiara, rimanendo imparziali e senza schieramenti politici.

L’obiettivo è quello di rendere l’informazione accessibile ai giovanissimi, offrendo allo stesso tempo contenuti di qualità all’utente più esperto e consapevole.

Ma come viene monetizzato il progetto?

 

Il modello imprenditoriale

Il business model di Worldy è il Branded Content, ovvero la creazione e la diffusione di contenuti per realtà in linea con i valori della Startup cagliaritana.

Segui già Worldy su Instagram?

Grazie per l’attenzione,

A presto!

close

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

search